La salute della pelle subisce continui attacchi: gli agenti atmosferici, l’inquinamento, la temperatura; soprattutto se abitate in città, ogni volta che uscite la pelle è a rischio, se non la si può dire dell’effetto che hanno le condizioni interne alla nostra abitazione sulla pelle?

Sono molte le situazioni ambientali, anche interne, che possono causare irritazione, vediamo come prevenirle ed evitarle.

Prevenire ed evitare

Caldo e umidità
Un umidificatore per ambienti può essere un ottimo prodotto in cui investire, se volete salvare salute e aspetto della vostra pelle. I sistemi di riscaldamento possono rendere l’aria della casa molto secca e irritare di conseguenza le mucose di gola e naso, ma anche la pelle in generale. Ricordatevi di svuotarlo tutti i giorni e asciugarlo per bene prima di azionarlo nuovamente, fate una pulizia accurata ogni tre giorni, per evitare la formazione di muffe e l’accumulo di batteri.

Filtrare l’acqua
Il peso del corpo è dato da circa il 70% di acqua, la qualità dell’acqua che si beve influisce molto sulla salute e sull’aspetto della pelle. Un filtro può eliminare molti degli agenti nocivi che potrebbero trovarsi nell’acqua, potete applicarlo anche alla doccia per proteggere la pelle in ogni circostanza.

Una buona idea è quella di testare il PH dell’acqua adoperata per fare la doccia, il livello ideale è attorno a sette: né acido né basico.

Pulire i filtri del condizionatore
La pulizia dei filtri del condizionatore evita che si formino muffe dannose per l’organismo. L’aria fredda può seccare la pelle, tuttavia, pulire regolarmente i filtri e mantenere una buona ventilazione dell’ambiente, vi aiuterà a mantenere la pelle in un buono stato di idratazione.