3.Trascurare i fattori che favoriscono la disidratazione

Una camera da letto eccessivamente riscaldata tende a seccare la vostra pelle: evitate quindi le temperature troppo alte e usate un deumidificatore per mantenere il giusto grado di umidità e durante la giornata bevete molta acqua.

4.Assumere zuccheri nelle ore serali

Provocando un innalzamento della glicemia, i dolci e gli alimenti ricchi di carboidrati disturbano il riposo stressando la pelle e ostacolandone la corretta ossigenazione. Il sonno intermittente con frequenti risvegli notturni conferisce alla cute un aspetto opaco e stanco, favorendo la comparsa delle rughe d’espressione.

5.Usare federe di lino o di cotone

La ruvidità dei tessuti è particolarmente nociva per la salute della pelle: le federe confezionate in lino e in cotone, in particolare, sfregano la cute lasciando segni che, nel tempo, possono trasformarsi in rughe.

Per la vostra biancheria da letto date la preferenza a tessuti morbidi e delicati come il satin o la seta e applicate sempre una buona crema antietà defaticante per ridurre lo stress del contatto con i tessuti.

Ricordate inoltre di cambiare settimanalmente le lenzuola: sulle federe, infatti, si accumulano elementi irritanti come cellule morte, sporcizia e polvere.