I punti neri sul naso sono un inestetismo tra i più temuti perché facilmente visibili. Ma come si formano? In genere, essendo una via di mezzo tra i pori dilatati e i brufoli, si manifestano quando sui pori si accumulano batteri e cellule che, a contatto con l’aria, si ossidano assumendo la tipica colorazione scura. Ovviamente, trattandosi di un’ostruzione della pelle, possono infiammarsi e trasformarsi in brufoli, ma non sempre questo accade. Essendo dunque la zona del naso tra le più grasse, parte della famosa zona T del viso, e tra le più sporgenti, è ovvio che qui il problema risulta più visibile che altrove.