Quando si parla di inestetismi della pelle solitamente si pensa all’acne o al sebo che la rende untuosa. Quasi mai si accenna ai pori dilatati, o poressia in linguaggio tecnico, che spesso accompagnano le suddette problematiche e che rendono la superficie della pelle del viso poco uniforme e luminosa, quindi decisamente meno bella oltre che meno sana. Tendono a comparire soprattutto sulle guance, intorno al naso, sul mento, la classica “zona T” più soggetta agli inestetismi. A cosa sono dovuti?