Pensato appositamente per soddisfare le esigenze di ogni parte del viso, il multimasking è una tecnica che consiste nell’applicazione di differenti tipologie di maschere in base alle esigenze di ogni tipo di pelle. Scopri come fare!

Condizioni climatiche, fluttuazioni ormonali e livelli di stress sono tutti fattori che influenzano l’aspetto della nostra pelle, le cui variazioni non dipendono solo dalla stagionalità ma anche in base alla zona del viso presa in considerazione.

 

Proprio partendo dalla difficoltà ad individuare un unico prodotto in grado di soddisfare le peculiari e specifiche esigenze della pelle del viso, si è fatto spazio tra i beauty trend più popolari del momento il multimasking.

 

Questa particolare tecnica prevede nello specifico l’applicazione di diverse tipologie di maschere in base all’area del volto considerata, per soddisfare in una sola applicazione le necessità di ogni zona del viso e realizzare così delle maschere completamente personalizzate sulle singole esigenze della pelle.

 

Se anche tu vuoi sperimentare questa particolare tecnica, ti suggeriamo un accorgimento che può rivelarsi utile: per le prime applicazioni, cerca di non esagerare con il numero di prodotti applicati. Meglio partire da un numero esiguo, per esempio due maschere, così da verificare meglio i risultati sulle singole aree ed eventualmente modificare la scelta dei prodotti nel corso delle applicazioni successive.