Coccolare la pelle è sempre piacevole e dà grandi soddisfazioni. I trattamenti più confortevoli e facili da applicare sono sicuramente le maschere, eccone due dedicate alla pelle grassa per rinfrescarla e ridarle l’equilibrio che le spetta!  Scopri quali sono e come agiscono.

Maschera opacizzante in tessuto

Una soluzione tra le più innovative all’interno del grande ventaglio delle maschere è la versione in tessuto! Ancora più semplice da applicare perché è preconfezionata con la quantità di prodotto giusto e soprattutto super pratica: mentre la indossi sei libera di muoverti dove vuoi. Se ancora non l’hai fatto, prova HydraBomb super idratante e opacizzante di Garnier, una maschera in tessuto pensata appositamente per idratare la pelle grassa opacizzandola. Infatti, anche la pelle grassa ha bisogno della giusta dose di idratazione per mantenersi bella e sana. Gli ingredienti di questa maschera agiscono proprio sull’equilibrio della pelle grassa che tende a diventare lucida e a essere soggetta a ulteriori inestetismi come pori dilatati, punti neri, brufoletti. L’intento di questa maschera è proprio quello di assorbire l’unto e di riequilibrare la produzione di sebo, quindi con un effetto opacizzante e purificante; è sufficiente lasciarla in posa 15 minuti e dopo una settimana il risultato sarà quello di una pelle visibilmente ri-equilibrata e morbida.

Maschera purificante in crema

La maschera in crema è il primo tipo di maschera apparso sul mercato, perfetto per chi applicandola ne approfitta per fare un massaggio delicato al viso e rilassarsi con un po’ di coccole. Ora esiste anche la variante in pratiche buste monodose, come le Maschere Monodose di Garnier, linea che raccoglie 5 maschere specifiche per 5 bisogni della pelle. Tra queste c’è anche quella per purificare la pelle grassa, che si adatta anche alla pelle mista. Gli ingredienti principali che la compongono sono il tè e l’argilla che vanno ad agire direttamente sul sebo in eccesso, asciugandolo e riequilibrandone la produzione. Di conseguenza, dopo un uso regolare del prodotto, le imperfezioni tipiche della pelle grassa risulteranno ridotte in modo significativo; la pelle sarà purificata, i pori meno visibili e l’effetto lucido non sarà più un problema.

Il tè: un ingrediente speciale per la pelle grassa

Queste due maschere molto diverse per texture e composizione hanno però un elemento in comune: l’estratto di tè! Il tè in questione è quello verde nella sua versione classica e nella variante giapponese, più conosciuta come tè Matcha. Noto a tutti perché usato negli infusi da anni, questo ingrediente ha anche proprietà cosmetiche notevoli. Anzitutto, rallenta l’invecchiamento cutaneo grazie all’azione antiossidante che aiuta a prevenire la disidratazione e a ridurre le rughe. Ha poi un’azione antibatterica e lenitiva che riduce gli inestetismi e i rossori tipici della pelle impura. Infine, è un ottimo ingrediente per i prodotti specifici per la pelle grassa proprio per la sua azione opacizzante.

 

Due maschere un obbiettivo: sconfiggere lucidità e imperfezioni della pelle grassa: quale miglior modo per coccolarti e purificare i pori? Provale anche tu!