Tutte le donne probabilmente conoscono alla perfezione le regole basilari da seguire per prendersi cura della pelle, soprattutto quella del viso. Non tutte però probabilmente sono a conoscenza degli errori basilari da evitare. Ecco allora alcuni suggerimenti utili per le donne che hanno a cuore la pelle del loro viso.

La nuova moda per la per prendersi cura della pelle del viso

Come al solito il nuovo trend arriva da oltre oceano: per la cura della pelle la nuova tecnica si chiama dumpling skin, che letteralmente significa “pelle come un raviolo cinese”, un’espressione molto colorita per descrivere una tecnica molto in voga tra le star di Hollywood per trattare la pelle del viso e renderla luminosa. Si tratta di un insieme di passaggi che vanno dalla pulizia al trucco, per avere un effetto glow molto di moda in questo momento. L’effetto dumpling si otterrebbe con una solida routine  per la pelle che inizia con il vapore, quindi un’accurata pulizia poi trattamenti ad hoc per schiarire e illuminare il viso.

Prendersi cura della pelle: i consigli utili

Probabilmente i consigli utili per prendervi cura della vostra pelle li conoscete già. Per maggiore chiarezza li riassumiamo velocemente.

La parola d’ordine è illuminare, quindi il primo step, sia alla sera che al mattino è detergere. Meglio allora ricorrere a una doppia azione purificante utilizzando prodotti naturali come il gel detergente viso detox lemongrass di Garnier Bio e la spugna konjac: ingredienti naturali  o di origine per la pelle del tuo viso..

Il secondo step è nutrire: come fa l’Olio illuminante levigante di  Lavanda biologica arricchito con olio di Argan Bio e vitamina E antiossidante.

Se volete prendervi cura della pelle del viso quindi, non dimenticate mai la vostra beauty routine con i prodotti più adatti a voi.

Curate bene la pelle del viso: gli errori da evitare

Se molte donne conoscono benissimo i punti fondamentali della skincare quotidiana, forse non tutte sanno quali sono gli errori principali da evitare. Niente acido glicolico (e altri acidi) se ci si appresta all’esposizione al sole, usate la protezione anche d’inverno: ecco i 5 errori basilari da evitare (più uno universalmente valido):

  1. Lasciate sperimentare a qualcun altro

Il primo consiglio utile è: lasciate testare ad altre prima di voi le nuove tecniche di bellezza! Va bene la nuova moda del dumpling skin ma prima di provarlo, aspettate di vedere che effetti ci saranno a lungo termine. Fidatevi di trattamenti già provati Usate sempre la protezione anche d’inverno. La pelle del viso va protetta sempre dai raggi UV, usate quindi creme e prodotti dotati di SPF, il fattore solare protettivo, vi aiuteranno a mantenere un colorito naturale.

  1. Non usate acido glicolico d’estate

Attenzione ai prodotti che si usano durante la stagione estiva. Gli acidi sulla pelle non dovranno mai essere utilizzati in estate o se in inverno viaggiate in paesi caldi. Si parla di acido glicolico, mandelico, salicilico e cogico, sostanze che aiutano a schiarire e a contrastare i danni provocati dal sole.

L’acido glicolico ad esempio, rimuove lo strato superiore dell’epidermide riducendo macchie e rimuovendo cellule morte e le rughe superficiali. In estate però è assolutamente vietato utilizzare qualsiasi cosmetico che lo contenga perché, rimuovendo lo strato superficiale della pelle, con l’esposizione al sole potreste incorrere in scoattature e macchie profonde.

A questo proposito è bene chiarire che l’acido ialuronico non è un acido vero e proprio ma sodio ialuronato. È un idratante e antirughe, quindi può essere utilizzato anche d’estate.

  1. Non usate troppi prodotti. Non fate confusione: nel tentativo di sperimentare il rimedio migliore, non applicate troppi prodotti. Studiate bene la vostra pelle, sia essa secca, sensibile o grassa e scegliete solo i prodotti specifici; Non dimenticare mai il tonico. Le donne sanno benissimo che la pelle del viso va lavata subito al mattino appena sveglie e alla sera, prima di andare a dormire. Sanno anche di dover utilizzare acqua tiepida e detergenti adatti alla propria pelle. Ma non dimenticate mai il tonico, perché è il modo migliore di prepararvi all’idratazione prima e al make-up poi.

Sesto ed ultimo errore, fuori classifica ma da evitare sempre: non dimenticate mai di essere belle così come siete!