In molti siamo abituati a modificare la nostra beauty routine ad ogni cambio di stagione. Di solito, preferiamo un idratante più leggero durante i mesi estivi, mentre passiamo a una crema più ricca e concentrata durante la stagione invernale.

Non di rado, inoltre, cambiamo anche la tipologia di balsamo per combattere gli effetti dell’umidità estiva sui nostri capelli. Soprattutto, un numero sorprendentemente alto di persone è ancora convinto che una crema con protezione solare sia una faccenda che riguarda esclusivamente le vacanze estive.

In molti, infatti, si ricordano dell’esistenza della crema viso con protezione solare solo al momento della partenza, quando, nel fare la valigia, rispolverano dai cassetti pareo e infradito.

Esposizione ai raggi solari: i benefici e i pericoli

Benché l’esposizione ai raggi solari apporti molti benefici – come la produzione di vitamina D e un insieme di sensazioni positive legate all’incremento dei livelli di endorfine – è nota anche l’esistenza di molti rischi legati a bagni di sole prolungati.

I raggi ultravioletti, infatti, risultano dannosi per la nostra pelle poiché favoriscono l’invecchiamento cutaneo, la secchezza, la formazione di rughe o di macchie solari, il deterioramento del collagene e, addirittura, il cancro alla pelle.

Ricordate, inoltre, che il rischio non può essere circoscritto all’esposizione diretta: risulta fondamentale utilizzare una buona crema viso con protezione solare durante tutto l’anno. Oltre alle vacanze al mare, tutti sanno che è necessario difendersi dai raggi solari anche durante le giornate sulla neve o quando ci si dedica ad attività acquatiche. In quanti, però, hanno compreso l’importanza della protezione solare nella vita di tutti i giorni?