Secondo la medicina ayurvedica i brufoli sulla fronte stanno a indicare un problema dell’apparato digerente, dato che questa zona del viso è ritenuta direttamente collegata a stomaco e intestino. Dunque si raccomanda di disintossicarsi mangiando cibi sani, limitando il consumo di grassi e zuccheri e bevendo molta acqua. Per la medicina tradizionale, invece, la fronte rientra nella cosiddetta “zona T”, ovvero quella che presenta una pelle più grassa o mista, quindi più soggetta a imperfezioni come brufoli, punti neri e pori dilatati e che comprende, oltre alla fronte, anche naso e mento.