Antiage versatile e naturale, l’acqua di rose è una soluzione acquosa ottenuta dall’infuso dei petali. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Molti studi dimostrano come sia possibile ottenere risultati ottimali con i cosmetici naturali: (link a storia gamma naturale). L’acqua di rose ne è un esempio: grazie alla sua ‘dolcezza’ è in grado di riportare il pH della nostra pelle alla normalità sfruttando le sue proprietà lenitive e calmanti. I visi più sensibili hanno infatti bisogno di coccole e cure in grado di attenuare l’ipereccitazione e l’iperattività della pelle.

Proprietà e benefici dell’acqua di rose sulla pelle

L’acqua di rose, oltre alle proprietà calmanti e lenitive più conosciute, è ricca di virtù in grado di restituire benessere ed equilibrio anche alle pelli più delicate. Innanzitutto è un ottimo cicatrizzante, ideale per ‘curare’ e ‘rimarginare’ le piccole ferite cutanee, ma è anche un formidabile antibatterico e soprattutto un potente antinfiammatorio con proprietà astringenti, in grado di aiutare con dolcezza uno degli inestetismi più odiati, i pori dilatati. E naturalmente è noto a tutti il potere rilassante della sua fragranza. Cosa vuoi di più da un fiore?