La maggior parte delle tinte per capelli in commercio sono a base di ammoniaca, un ingrediente basico che ha il compito di aprire le squame del capello per permettere al colore di fissarsi e penetrare in profondità. Ma proprio l’ammoniaca è causa di alcuni dei motivi che spingono a non ricorrere a una colorazione casalinga: l’odore poco gradevole, l’incertezza del risultato e la qualità del capello che spesso ne risente.