Il pensiero comune vuole che una donna incinta non debba sottoporsi a una colorazione perché si ritiene che la tinta capelli in gravidanza possa danneggiare il bambino. Ma si tratta di un mito da sfatare o è davvero così? Ovviamente la verità sta nel mezzo e dipende molto dai prodotti per colorare i capelli che si sceglie di utilizzare. Occorre subito dire che in gravidanza i capelli appaiono più belli perché, superati i primi tre mesi in cui l’aumento di progesterone tende a “spegnere” la fibra capillare aumenta la quantità di estrogeni nell’organismo e anche la chioma ne risentepositivamente. Non esistono ricerche scientifiche che dimostrano come tinture per capelli abbiano danneggiato il feto; tuttavia la cute non è impermeabile e dunque tutto ci che vi applichiamo interagisce con la stessa e con l’organismo. Che fare: tinta capelli in gravidanza sì o no?