Scegliere il giusto colore della tinta per i capelli è un momento delicato e cruciale per ogni donna: il colore dei capelli è infatti fondamentale per valorizzare al massimo il proprio incarnato ed esaltare la propria bellezza naturale. La giusta colorazione è capace, da sola, di far risplendere il volto e di dare un aspetto del tutto nuovo al nostro look.

 

Se hai voglia di cambiamento e vuoi sperimentare nuovi colori, sono due gli elementi principali che devi tenere in considerazione: la tua carnagione e il colore dei tuoi occhi. Eppure, c’è una tonalità che è in grado di valorizzare tutte le donne, indipendentemente dai propri colori di base: è il color nocciola, una tonalità che si presta a molteplici sfumature, glamour e discreta nello stesso tempo.

 

Il color nocciola è un castano caldo che addolcisce i tratti del volto e, accompagnato da sfumature dorate, crea un look per donne determinate e sensuali, ma sempre con garbo ed eleganza. Per rendere il colore dei capelli ancora più accattivante e il look più dinamico, è possibile giocare con sfumature luminose, come un degradé delicato o una base castano dorata.

 

Come ottenere il colore nocciola a casa

 

Per una tenuta ottimale e un risultato impeccabile, a prova di parrucchiere, prova le tinte per capelli della gamma Olia di L’Oréal Paris: grazie alla sua formula innovativa, attivata dall’olio, questa colorazione senza ammoniaca garantisce la massima intensità di colore, idratando al contempo il capello senza irritare la cute.

Per ottenere tutte le sfumature del color nocciola, prova le nuance del Castano Dorato 5.3 o del Castano Chiaro Dorato 6.3:  a seconda della tua base otterrai riflessi nocciola morbidi e irresistibili, per un look determinato e mai banale.

 

Ecco anche qualche consiglio per una corretta applicazione della tinta sui capelli, piccoli accorgimenti che renderanno la tua esperienza di colorazione confortevole ed efficace:

 

  • Applica il colore nel momento giusto. Il momento in cui si applica la tinta è molto importante: se i capelli sono troppo puliti (come subito dopo lo shampoo) o troppo sporchi, si rischia che il colore non venga recepito in modo uniforme dalla chioma.
  • Metti il colore con il giusto movimento. Il prodotto deve essere accuratamente applicato dividendo i capelli in sezioni e procedendo con movimenti che vanno dalle radici verso le punte, aiutandosi anche un pettine a denti stretti, facendo attenzione a non sovraccaricare alcune zone con una eccessiva quantità di colore e lasciandone altre scoperte.
  • Scegli prodotti senza ammoniaca. Per evitare di aggredire il capello, è preferibile optare per colorazioni senza ammoniaca. Le nuove formulazioni garantiscono un’ottima resa e una totale copertura dei capelli bianchi anche senza l’utilizzo di ammoniaca.
  • Smacchia la pelle con il latte detergente. Se ti capita di sporcarti la pelle con la tinta, cerca di agire tempestivamente per evitare di avere per giorni un anti-estetico alone scuro. Per rimuovere le sbavature sarà sufficiente utilizzare un batufolo di ovatta o un dischetto di cotone imbevuto di latte detergente, posato sulla macchia e lasciato agire per qualche secondo. Esegui poi dei delicati movimenti circolari e vedrai che la pelle tornerà pulita.