Se portati con stile i capelli nero-blu possono adattarsi sia a pelli chiare che olivastre, ad occhi verdi e azzurri oppure scuri. Intensa e misteriosa come la notte questa tonalità è perfetta per le carnagioni diafane perché regala un gusto vagamente retrò (ricordate l’iconica Betty Page?) su chiome intense, precise e brillanti. Ma si sposa in modo incantevole anche con le pelli più mediterranee per quel twist trendy e glam che le aiuta ad uscire dall’anonimato.

Tutto il bello dei capelli scuri e neri

In natura, i capelli neri sono infatti una prerogativa delle carnagioni olivastre, anche se sono ormai moltissime le donne con una pelle chiara che oggi decidono di tingerli. Sapevi (e non è affatto un aspetto da sottovalutare) che scurire il capello non lo danneggia, come invece accade quando lo si decolora? Ecco perché piace tanto. Ed ecco perché tutte noi siamo letteralmente impazzite per i riflessi blu! Regalano un tocco dark e quasi misterioso, un gothic look degno di celebrity. E poi cambiare stile con un colore capelli diverso può dare una certa soddisfazione, ci si sente rinnovate, diverse, più affascinanti. E questo colore, anche se non si fa troppo notare e non è urlato, è in grado di rivoluzionarvi: il colore dei capelli funziona esattamente come un bel trucco, esalta gli occhi, illumina l’incarnato, nasconde i difetti del viso ed esalta i pregi. Il nero-blu è perfetto per una sferzata di energia a una chioma un po’ piatta e scontata.