Perché non fare un pieno di Superfrutti per migliorare la bellezza dei nostri capelli? Così come contribuiscono a potenziare la nostra salute, questi prodotti naturali per capelli mantengono il nostro aspetto in ottima forma. I Superfrutti contengono più nutrienti rispetto a gran parte degli altri cibi: vitamine, minerali, antiossidanti e fibre.

 

Scopri quali sono i principali Superfrutti, i loro benefici e le loro virtù per capelli da sogno.

 

Amla
È un frutto originario dell’India che somiglia a una susina soda ma dal colore verdognolo come l’uva spina. Nell’antico sanscrito amla significa "infermiere", un modo per specificare da subito  le sue proprietà curative per la salute e la bellezza. Basti pensare che un bicchiere di succo di amla contiene una quantità di vitamina C 20 volte superiore a quella contenuta da un bicchiere di succo d’arancia. Ricchissimo di vitamine del gruppo B, di ferro, calcio e manganese, questo superfrutto è molto usato nella medicina ayuverdica perché contribuisce a potenziare il sistema immunitario, circolatorio e scheletrico. Per quanto riguarda le sue virtù nel campo della bellezza, l’amla è un ottimo purificante del cuoio capelluto e dei capelli, oltre che stimolante per la crescita del bulbo pilifero.

 

Avocado
Ricchissimo di grassi buoni e vitamine E, l’avocado è un potente antiossidante che ci aiuta a mantenere un aspetto giovane e sano. Nutre intensamente pelle e capelli, proteggendoli dall’invecchiamento e dalla secchezza sia costituzionale che causata da agenti atmosferici (sole, vento, freddo, aria condizionata) che da stress meccanici (brushing con spazzola e phon, piastra e altri styler ad azione termoriscaldante).

 

Bacche di açai
Sono dei piccoli frutti blu simili ai mirtilli che provengono dall’Amazzonia. Ricchissimi di antiossidanti e steroli vegetali, hanno proprietà disintossicanti e antinfiammatorie. Il loro alto contenuto di vitamina C e acido ellagico li rende alleati del sistema immunitario. Per quanto riguarda i capelli, le bacche di açai migliorano lo stato di salute del fusto capillare, che diventa lucente e brillante. Il cuoio capelluto trae vantaggio dalla presenza di zinco, un elemento indispensabile a rafforzare la radice dei capelli, rendendola più resistente alla caduta.

 

Cocco
La sua particolarità è che può essere impiegato in varie forme: olio, latte e acqua. Tutte per nutrire i capelli a seconda delle necessità. Il cocco ha virtù particolarmente emollienti, con il valore aggiunto di legarsi talmente bene alla struttura dei capelli da non appesantirli. In più, il nettare di cocco contiene acido laurico, che ha funzionalità antibatteriche e antivirali. Usato in cosmetica, come nella linea Fructis Pure Non-Stop Coconut Water, ha ottime proprietà idratanti per i capelli.