Chi non vorrebbe avere una chioma voluminosa e lucente che dia brio a tutta la sua figura? Di sicuro, i capelli ondulati aiutano a ottenere questo effetto, ma come realizzare delle onde che non si appiattiscano in poche ore? I metodi sono diversi: ci si può affidare a ferri e piastre oppure utilizzare dei prodotti che modellino il capello donandogli il volume e l’arricciatura giusta!

Capelli ondulati con la piastra

Il metodo più immediato e spesso più utilizzato per arricciare la chioma è senza dubbio usare la piastra! Questo strumento infatti ha la duplice funzione di stirare i capelli, rendendoli lisci e setosi, ma anche di renderli mossi e dare movimento. Per farlo è sufficiente:

  1. prendere una ciocca alla volta
  2. partire dalla parte più vicina alla radice
  3. arrotolare la piastra su se stessa
  4. passarla lentamente su tutta la lunghezza della ciocca

Una volta passate tutte le ciocche, per ottenere un look più naturale basta mettersi a testa in giù e passare le dita fra i capelli scompigliandoli un po’. In questo modo, le onde risulteranno morbide e  i tuoi capelli ondulati, medi o lunghi, sembreranno mossi naturali.

Ferro arriccia-capelli per onde definite

Se pensi di non avere abbastanza manualità per utilizzare la piastra, prova con ferro arriccia-capelli! Per usarlo correttamente basta:

  1. arrotolare la ciocca lungo il ferro
  2. lasciarla in posta qualche secondo

E il gioco è fatto! Il risultato sarà molto definito e i tuoi capelli super boccolosi. Anche in questo caso il trucco di spettinarli un po’ permetterà di dare alla piega un’aria giocosa e spensierata per un look più naturale.

Capelli ondulati con bigodini

Ed ecco come si creano delle onde perfette senza l’uso della piastra! Se non si vogliono usare strumenti che sfruttano temperature alte ci sono due possibili soluzioni in base al tipo di capello che si ha. Se sei liscia un’ottima soluzione è usare i bigodini, per farlo è sufficiente:

  1. dividere i capelli in ciocche non troppo ampie
  2. arrotolare ogni ciocca sul bigodino partendo dalla punta verso la radice
  3. fissare il bigodino alla base con un forcina
  4. dopo aver arricciato tutte le ciocche, aspettare che i capelli diventino asciutti (la piega terrà più a lungo) o asciugarli col phon
  5. togliere con delicatezza i bigodini e spruzzare un po’ di lacca

Lo strumento sarà anche un po’ démodé ma è sempre molto efficace e dà ottimi risultati anche sui capelli più lisci e sottili.

Onde super naturali

Chi invece ha una base mossa o riccia e non vuole ricci super elastici  ma boccoli morbidi e vaporosi può puntare sui prodotti che modellano la forma naturale del capello. La linea Hydra-ricci di Garnier ad esempio, è stata ideata proprio per ravvivare i ricci e rendere la tua chioma ancora più mossa e tutta onde. L’uso è molto semplice:

  1. applicare il prodotto (2/3 noci) sui capelli bagnati
  2. asciugare i capelli col diffusore

Et voilà i tuoi capelli, corti, medi o lunghi, saranno ondulati e soffici fino al lavaggio successivo. Infatti, tra gli ingredienti principali c’è anche il bambù che ha una doppia azione: protegge dall’umidità sconfiggendo l’effetto crespo e aumenta la lucentezza dei tuoi ricci! Inoltre, se sei un’amante delle beach waves la Mousse Effetto Bagnato darà alla tua chioma proprio l’effetto che l’acqua marina crea a contatto con i capelli: le tue onde saranno morbide e naturali come al mare.

 

Sei curiosa di provare anche tu? I capelli ondulati sono facili da ottenere, basta scegliere il metodo e gli strumenti più adatti alla tua chioma. È il tuo momento di creare un nuovo look fatto di onde, volume e morbidezza!