È da sempre così: chi ha i capelli lisci li preferirebbe ricci e chi li ha ricci li preferirebbe lisci. È vero o no? Fortunate tutte voi che li avete mossi o un poco ondulati a questo punto, perché si tratta di una via di mezzo tra i due precedenti, anche se, oggi più che mai, è facile e veloce trasformare una capigliatura liscia in chiome che abbiano un po’ di movimento e viceversa, grazie all’utilizzo di prodotti, piastre, diffusori o arricciacapelli.

C’è da dire che da qualche mese a questa parte, proprio i capelli ondulati o leggermente mossi sono stati rivalutati e le acconciature che li riguardano hanno preso il sopravvento sulle altre. D’altronde basta veramente poco per avere una chioma moderna, in ordine e che desti interesse agli occhi degli altri, soprattutto se possedete capelli sani, brillanti e corposi più pieni sia alla vista che al tatto.

Basti pensare all’effetto e alla grazia che possiede una capigliatura ondulata, con ciocche lunghe e definite, che cadono con leggeri movimenti sulle spalle, addolcendo i lineamenti del viso e donando maggiore consistenza alla stessa pettinatura e stile alla propria figura. Il numero delle acconciature da realizzare è infinito e con un semplice colpo di spazzola, l’utilizzo di qualche spray o lacca per fissare la pettinatura, sarete in grado di affrontare l’intera giornata di lavoro senza problemi e sbalordire i vostri amici di sera con una capigliatura sempre al top.

Non importa se i vostri capelli sono lunghi, corti o di media lunghezza, ultimamente sono stati rivalutati numerosi look che hanno fatto scalpore in passato: dagli stili anni ’60 e ’70, fino ai più recenti anni ’80 e ’90.

Ma quali acconciature considerare per farvi apparire più belle e femminili che mai? Il ritorno di look dal passato è spesso accompagnato ed arricchito dalla presenza di accessori che lo completano o lo rendono molto più interessante ed attraente.