Il rimedio numero uno per pelle e capelli secchi? Il burro di karitè, una pasta densa, vellutata che si ricava dalle noci della pianta africana del karitè, o più precisamente Vitellaria paradoxa. Lo si trova come ingrediente base in molti prodotti idratanti e lo si riconosce facilmente nell’INCI, l’elenco degli ingredienti di ogni prodotto cosmetico, sotto il nome Butyrospermum parkii. Non c’è burro cacao che non lo contenga, fateci caso.

I mille usi del burro di karitè

Ma non sono solo labbra e pelle del viso a beneficiare delle proprietà del burro di karitè, il posto d’onore va ai capelli. Date le altissime proprietà idratanti, addolcenti e calmanti, questo burro è capace di riportare alla vita i capelli secchi. Se appartenete, allora, alla categoria di donne con capelli con la tendenza a seccare, privi di luce e aridi, la presenza di questo ingrediente sarà preziosa in ogni prodotto da usare. Tutti gli shampoo idratanti ne contengono una percentuale, così come i balsami: questi prodotti avranno una consistenza particolarmente ricca, una vero toccasana per capelli di questo tipo.